A chiunque sia interessato a questo genere di attività il web permette di vendere qualsiasi cosa ed in qualunque parte del mondo rimanendo comodamente seduti sul divano di casa propria; dagli oggetti più comuni ,agli info-prodotti, ai servizi quali le consulenze o i software, fino ad arrivare addirittura a quegli articoli cosiddetti ‘white label’, quelli cioè privi di marchio e che i produttori in genere destinano alla grande distribuzione non c’è che l’imbarazzo della scelta.
Per vendere on line si può decidere di creare un proprio sito dedicato all’e-commerce e quindi occuparsi personalmente di tutte le fasi di progettazione della pagina web e di tutto ciò che riguarda sia la contabilità che il reclutamento di una potenziale clientela, oppure in alternativa si può scegliere di iscriversi ad uno dei siti dedicati alla compravendita on -line ed impegnarsi esclusivamente all’attività commerciale.

Ebay

Il secondo metodo si realizza materialmente nell’utilizzo di Ebay, il più famoso marketplace on line, nel quale chiunque può vendere ed acquistare qualsiasi tipo di prodotto secondo le modalità previste dal regolamento ed utilizzando la tecnica del dropshipping in base alla quale il venditore diventa l’intermediario tra l’utente finale ed il fornitore, occupandosi esclusivamente di pubblicizzare i prodotti, vendendoli senza possederli materialmente ma inviando l’ordine direttamente al fornitore, il quale provvederà alla spedizione.

Crearsi un business e guadagnare con ebay, è possibile, ma è necessario comprenderne bene i meccanismi alla base dei sistemi di vendita previsti: l’asta ed il cosiddetto ‘compralo subito’. Nel primo caso, una volta messo in vendita l’articolo, sarà necessario stabilire la durata dell’inserzione ed il prezzo di partenza, a quel punto inizierà la contrattazione ed il prodotto se lo aggiudicherà l’acquirente che ha offerto il prezzo migliore.
Con il sistema ‘compralo subito’ si deve invece dare all’ oggetto un prezzo fisso in modo che chi desidererà acquistarlo potrà farlo immediatamente e senza dover attendere il decorrere dei termini dell’inserzione.
Le opportunità di guadagnare saranno tanto maggiori quanto lo sarà l’abilità del venditore nel promuovere la propria merce, e alla sua capacità di individuare prodotti richiesti da una nicchia di potenziali consumatori piuttosto ampia.

I titolari di un account ebay possono però anche decidere di iscriversi ad un apposito programma di affiliazione e promuovere le aste che ritengono più interessanti, convenienti o accattivanti, indirizzando il proprio traffico di visitatori direttamente alle pagine relative all’offerta. Inserendo all’interno del profilo appositi link che rimandano all’inserzione in oggetto e che possono essere ospitati anche su eventuali blog o pagine web, serve ad incrementare il numero di visitatori che potrebbero essere interessati all’acquisto di un certo articolo.
In questo caso i compensi si determinano con il pay per lead in base alle nuove iscrizioni che si riescono a procurare ad ebay. L’unico vincolo è che l’utente che decide di usufruire di questo servizio non può indirizzare i visitatori su pagine relative ad una propria asta on-line ma solo ad inserzioni di terzi.


Warning: include(/homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/themes/mts_steadyincome/file.php): failed to open stream: No such file or directory in /homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/plugins/simple-include/main.php on line 40

Warning: include(): Failed opening '/homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/themes/mts_steadyincome/file.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php7.1') in /homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/plugins/simple-include/main.php on line 40