Tra i più diffusi sistemi di pagamento on-line offerti ai publisher che, servendosi di programmi di affiliazione o Google Adsense, desiderino ottimizzare i propri guadagni attraverso la pubblicazione sul proprio sito (o blog) di annunci e banner pubblicitari, garantendone la visibilità, c’è il metodo pay per click in cui il publisher percepisce il pagamento di una cifra prefissata per ciascun singolo click effettuato dai visitatori sugli annunci presenti nella pagina, ottenendo così un profitto ogni volta che invierà, attraverso i link ospitati, un visitatore al sito dello sponsor.

Ad oggi il PPC rappresenta il principale sistema di gestione pubblicitaria, sia per i portali di contenuto che per i motori di ricerca, questo perché consente ai publisher di ottimizzare i guadagni ma soprattutto permette agli inserzionisti di incrementare notevolmente la visibilità.

Tra tutti quelli possibili il PPC rappresenta un sistema molto interessante per guadagnare denaro, si può infatti iscriversi ad un circuito pubblicitario di questo genere, il cui punto di riferimento più famoso è senza dubbio Google AdSense, pubblicare annunci sul proprio sito web e guadagnare per ogni click che i propri utenti fanno sugli annunci. Ovviamente ci sono delle regole da rispettare per evitare di essere bannati dal servizio ed il segreto per poter guadagnare con il PPC sta nell’avere il più elevato numero di utenti possibile in quanto più si ottimizza il traffico più aumentano le probabilità che gli utenti clicchino su un determinato annuncio.

Perché garantisce alle aziende un incremento della visibilità?

Semplicemente perché, ogni volta che una determinata parola chiave viene utilizzata in una ricerca, la pubblicità PPC verrà mostrata nella pagina dei risultati della ricerca stessa. L’azienda pagaherà solo per la pubblicità PPC effettiva, ovvero quando un utente cliccherà sull’annuncio pubblicitario. Il costo addebitato per ogni click dipende da molti fattori tra cui la popolarità della parola chiave e la valutazione che ne fa il motore di ricerca. I motori di ricerca, Google in particolare, sono fondamentali per far conoscere la propria attività online agli utenti e quindi riuscire a vendere online, sia che si tratti di beni che di servizi.

Una pubblicità PPC può aiutare moltissimo il business online, un programma di pay per click advertising permette infatti di acquistare una posizione rilevante sui motori di ricerca ed ottenere immediatamente un ottimo posizionamento in modo più veloce rispetto alla classica Search Engine Optimization (che oltretutto richiede, per motivi di sicurezza, l’intervento di un consulente seo). Tuttavia, i costi del pay-per-click possono anche essere elevati, dunque è sempre bene affiancare ad esso un operazione di SEO.


Warning: include(/homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/themes/mts_steadyincome/file.php): failed to open stream: No such file or directory in /homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/plugins/simple-include/main.php on line 40

Warning: include(): Failed opening '/homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/themes/mts_steadyincome/file.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php7.1') in /homepages/38/d712091492/htdocs/guadagnare-on-line.org/wp-content/plugins/simple-include/main.php on line 40